Ricarichiamoci!

In questo articolo ho deciso di toccare un tema caro a molti, recensendo due prodotti che ho da poco ma che mi stanno dando grandi soddisfazioni: un Power Bank e una Basetta di Ricarica per le batterie dello Spark.

Perché per me sono fondamentali due accessori che, a dirla tutta, sono molto comuni? Semplice: combinando questi due oggetti posso caricare la maggior parte dei miei device quando sono in viaggio, in giro per lavoro o sono sprovvisto di una presa elettrica. E tra poco scoprirete il perché.

EasyAcc Powerbank 20000mAh (articolo disponibile qui https://amzn.to/2MIHetW)

Girando per il web potete imbattervi in decine e centinaia di recensioni sui Power Bank, tanto da non capirne più nulla: con 2 prese, 4 prese, 10 prese, 1000 mAh, 20000 mAh, “milioni” di mAh, citanto l’ing. Cane… Fortunatamente mi sono imbattuto in una recensione che è riuscita a sciogliere ogni dubbio e, a ragione, mi ha fatto propendere per l’acquisto di questo Easy Acc Powerbank 20000 mAh.

Per descrivere un powerbank non ci vogliono molte parole, ma basterà elencare i pregi e i difetti di questo bell’oggetto. Partendo dalle cose belle, come primo parametro mi ha colpito il prezzo: con meno di 40€ ci possiamo portare a casa questo Powerbank. Veramente ottimo direi. Il secondo punto a favore sono le prese: questo EasyAcc ha ben 4 prese USB Smart in grado di caricare 4 dispositivi contemporaneamente e in modalità veloce. Testato e funzionante. In meno di 40 minuti mi ha ricaricato il mio Samsung S7 Edge completamente.

Altro punto fondamentale è la ricarica del dispositivo: questo powerbank è dotato di due ingressi micro usb ai lati, in grado di ricaricarlo completamente in circa 6 ore, contro le 12/15 ore dei powerbank classici. Tutto sommato è abbastanza portatile e comodo e non occupa tanto, quindi può stare tranquillamente nello zaino di montagna, in valigia e l’ho anche sistemato in questo marsupio con portafoglio, chiavi e telefono…

Io mi sento di consigliarlo tranquillamente. Per ora è stato affidabile, veloce, ci ho caricato telefono, action cam, batterie del drone, ecc… Ah, dimenticavo: è inclusa anche una comoda torcia a Led.

RCstyle DJI Spark Battery Power Station Base Dock Car Charger (questo articolo lo potete acquistare qui)

Questa basetta di ricarica mi è appena arrivata. O meglio, mi sono appena arrivate perché ne ho ordinate due visto il costo irrisorio ma c’è un grosso “MA”: me ne funziona solo una delle due.

Però c’è da dire che quella che funziona mi ha caricato le batterie dello Spark, utilizzando come fonte di energia il Powerbank descritto sopra, nei tempi corretti e senza imperfezioni. Quindi staremo a vedere: se me la sostituiranno, il punteggio sale. Se me ne lasciano una fallata, il punteggio scende.

Questa basetta è particolare, perché può funzionare sia attraverso l’utilizzo di un alimentatore a 12v che attraverso una presa USB come quella più potente del EasyAcc. Io l’ho testata e per ora funziona. Magari ci risentiamo tra qualche mese con le opinioni finali…

 

DJI Spark

Per questa recensione devo ringraziare una persona, Nicola, che mi ha permesso di provare questo gioiellino. Ebbene si, tra le mie mani […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.