Vivere le vacanze con… – Parte 2

Eccoci qua per la seconda parte di questo articolo. Durante questa prima parte di vacanze ho provato questi prodotti che mi hanno molto soddisfatto. Ma scendiamo nel dettaglio

SAMSUNG GALAXY BUDS PLUS

Su queste c’è poco da parlare. Si tratta di un prodotto top di gamma sicuramente, facile e comodo nell’utilizzo e dalla grande durata. In questi giorni le ho utilizzate per un sacco di cose: mentre guidavo, mentre facevo camminate in montagna, mentre mi rilassavo sul prato della Pineta di Cevo. Sono sempre rimasto soddisfatto. Dispongono di un ottimo sistema di riduzione del rumore e, al contrario, di uno in cui si può decidere quanto rumore ambientale far passare. Comodo da essere indossate e molto smart. Connessione con il mio smartphone (Samsung S20 Plus), sempre ottima, senza mai un tentennamento. Le persone a cui telefonavo mi hanno sempre espresso un parere positivo durante le chiamate.Personalmente non posso far altro che consigliarle

HUAWEI WATCH GT2E

L’ultimo arrivato dell’estate è questo smartwatch che mi ha lasciato abbastanza sorpreso. Partendo dall’ergonomia e dal giudizio estetico, lo trovo fantastico. Lo senti poco al polso, l’ho trovato comodissimo ed esteticamente piacevole. La durata è ottima e l’ho usato per tutta una settimana facendo praticamente passeggiate in montagna ogni giorno e monitorando le attività per molte ore di seguito. Naturalmente se lo si utilizza un po’ meglio sicuramente la batteria dura tutte le due settimane che dichiarano.Io in questo momento l’ho voluto testare a fondo utilizzandolo anche più del dovuto.

Passiamo a ciò che mi è piaciuto e a cosa meno. Segnale GPS l’ho trovato abbastanza coerente, anche confrontandolo con altre applicazioni tipo Relive. Misurazione battito cardiaco direi costante e veritiera, anche se non manca qualche imperfezione, ma d’altronde non mi aspettavo diversamente. Interessante la misurazione della saturazione del sangue, anche se bisogna stare praticamente immobili per misurarla. Quello che non mi ha molto soddisfatto è l’altimetro, che non è molto preciso e a volte sbaglia di parecchi metri (anche 50 o 70).

Nel complesso lo trovo un ottimo smartwatch per chi non è molto esigente (come il sottoscritto), riguardo alle statistiche e allenamenti ma lo utilizza per monitorare la sua attività sportiva in maniera amatoriale. Mi piace molto l’estetica e le innumerevoli watchface consentono di personalizzarlo praticamente per ogni occasione. Altro punto a favore: la basetta di ricarica. Viene venduta divisa dal cavo (USB Type C) e vi consente così di portarvi dietro solo la basetta senza il filo o, se si rompe il filo, di cambiare solo quello. Impagabile.

Infine il prezzo: lo si trova anche a meno di 140 € e, secondo me, a quel prezzo è assolutamente da prendere.

MANFROTTO MACLAMP

Questo piccolo accessorio è stato l’acquisto più azzeccato dell’estate. Si tratta di una piccola morsettina, costruita da Manfrotto per lo smartphone. In pratica abbinato al Manfrotto PiXi (di cui vi parlo sotto), forma un’accoppiata vincente per fare praticamente di tutto con il vostro smartphone. Piccolo, resistente, comodo e portatile. Assolutamente da avere sempre nel vostro zaino.

MANFROTTO PIXI

Non si può non nominare il Manfrotto Pixi, forse il minitreppiede da viaggio più famoso del web. Veramente non penso ci sia un posto dove non me lo sono portato dietro. In abbinamento al MCLAMP forma l’accoppiata vincente per lo smartphone, ma ci ho montato sopra praticamente ogni mia macchina fotografica, anche pesante. Ideale per foto “al volo” su treppiede, lo potete usare per girare brevi video o per farvi dei selfie usandolo come stick. Chi ama girare non può non avere un accessorio come questo nello zaino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.